Contenuto riservato agli abbonati

Il presidente sloveno Pahor sulla crisi in Ucraina: «Il rischio è che la guerra accenda i Balcani. Necessario tornare al dialogo il prima possibile»

Il Capo dello Stato della Repubblica Slovena Borut Pahor

Il capo dello Stato ha espresso timori per la tenuta della sicurezza europea

TRIESTE Preoccupazione per le sorti dell’Europa, indignazione per l’atto di guerra di Putin verso uno Stato sovrano e membro dell’Onu e piena condivisione della posizione Nato. Il presidente della Slovenia Borut Pahor parla dell’aggressione di Mosca senza balbettamenti e lo fa in un giorno che doveva essere di festa, di celebrazione del sentimento di riconciliazione tra Italia e Slovenia. Sono state infatti consegnate le onorificenze della Slovenia alla senatrice Tatajana Rojc, al sindaco di Trieste Roberto Dipiazza e ai presidenti di Skgz Ksenija Dobrila e della Sso Waletr Bandelj.

Video del giorno

Metropolis/126 - Ucraina, Di Feo: "Ecco perchè gli F-35 italiani stanno proteggendo l'Islanda dai russi"

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi