Contenuto riservato agli abbonati

I tamponi di fine isolamento diventano gratuiti per i cittadini: ecco le novità

A farsene carico sarà la Regione con un fondo ad hoc da 10 milioni. I dubbi di Federfarma: «Passaggio complicato»

TRIESTE In Friuli Venezia Giulia, pochi giorni dopo il via libera su un progetto del tutto simile da parte della giunta regionale del Veneto, i tamponi per certificare la fine dell’isolamento dopo una positività, oppure della quarantena, saranno a carico della Regione, così come i test per lo screening nelle scuole elementari. L’investimento di fondi pubblici è pari a 10 milioni e riguarderà i tamponi effettuati sia nelle farmacie aderenti sia nelle strutture private convenzionate.

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi