Contenuto riservato agli abbonati

La tragedia di Mostar 28 anni dopo: da allora Trieste ha salvato 800 bimbi con la Fondazione Luchetta

Dal ’94 la Fondazione Luchetta dà ospitalità a tanti piccoli in arrivo con i famigliari da zone di guerra e bisognosi di cure

TRIESTE Zlatko è stato il primo, il simbolo della guerra che ha falcidiato i Balcani. Dal ’94 a oggi sono stati oltre 800 i bambini che la Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin ha salvato, dando loro la possibilità di curarsi qui. Il 28 gennaio, che ricorre oggi, è l’anniversario della scomparsa della troupe della Rai composta appunto da Marco Luchetta, Alessandro Saša Ota e Dario D’Angelo, uccisi a Mostar da una granata.

Video del giorno

Rugby, la meta che genera sospetti: il giocatore aspetta due minuti per schiacciare la palla

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi