Contenuto riservato agli abbonati

I sindacati aprono alla galleria sul Carso ma dentro la Cgil emergono le divisioni

Cisl e Uil sposano l’appello della Filt a valutare il piano senza pregiudizi. Nella Cgil Pezzetta si dice «perplesso» e Piga boccia la proposta

TRIESTE L’apertura della Filt, la categoria della Cgil che rappresenta i lavoratori dei trasporti, rispetto alla galleria in Carso fra Ronchi e Aurisina trova il consenso di Cisl e Uil, che a loro volta dicono no a una posizione preconcetta sull’opera. La Uilt Uil parla addirittura di «infrastruttura necessaria». Ma è all’interno della Cgil che le posizioni si differenziano.

Valentino Lorelli, segretario della Filt regionale, ha trasmesso la posizione di una sigla che ritiene «opportuna» una riflessione su opere strategiche come il potenziamento della linea ferroviaria Trieste-Venezia.

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi