Contenuto riservato agli abbonati

Il capo della task force anti-Covid Barbone: “Troppi ricoveri, con questi numeri il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa”

“Ad alzare la soglia sono soprattutto i ricoverati non per Covid, ma per altri motivi sanitari, e che poi risultano positivi in ospedale”

TRIESTE «Il rischio zona rossa è reale». Il responsabile della task force anti Covid Fabio Barbone ha sul tavolo i numeri degli ospedalizzati e delle soglie da non superare e non esclude l’ipotesi di un ulteriore cambio di colore in un Friuli Venezia Giulia in arancione da un paio di settimane.
Il meccanismo è noto. Nel caso di sforamento del 30% di occupazione nelle terapie intensive e del 40% negli altri reparti, una regione entra in zona rossa.

Video del giorno

Rugby, la meta che genera sospetti: il giocatore aspetta due minuti per schiacciare la palla

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi