Contenuto riservato agli abbonati

Galleria ferroviaria tra Ronchi e Trieste: la Cgil a sorpresa sposa la linea Fedriga

Il sindacato apre alla realizzazione dell’opera progetta da Rfi «No a posizioni preconcette. Prima di decidere si vedano le carte»

TRIESTE Ha preoccupato gli ambientalisti, infastidito i sindaci, diviso la giunta Fedriga. Ma nel dibattito riacceso sulla galleria ferroviaria in Carso tra Ronchi e Aurisina si inserisce, con un’apertura, la Cgil regionale, sindacato che solitamente non fa sconti all'esecutivo. «No a posizioni preconcette», sostiene Valentino Lorelli, segretario della Filt, categoria che rappresenta i lavoratori dei trasporti. Sulla questione riaperta da Rfi nell’ambito della velocizzazione della linea ferroviaria Trieste-Mestre, Lorelli precisa di non essersi al momento confrontato con gli assessori regionali.

Video del giorno

Rugby, la meta che genera sospetti: il giocatore aspetta due minuti per schiacciare la palla

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi