Contenuto riservato agli abbonati

Il Console italiano a Zara per il rilancio dei rapporti adriatici

La visita anche alla Comunità italiana locale

TRIESTE Temi riguardanti la locale Comunità italiana e di carattere economico, nell'agenda del Console Generale d'Italia a Fiume Davide Bradanini nella sua visita alla città dalmata. Nel colloquio a Palazzo municipale con il sindaco Branko Dukić sono stati auspicati maggiori investimenti economici nell'area da parte del capitale italiano, con particolare riferimento al turismo, ai servizi marittimi e alla maricoltura. Altro tema, i collegamenti marittimi tra Zara e la costa italiana, vale a dire Ancona, Cesenatico e Pesaro mantenuti dalla compagnia croata Jadrolinija, definiti preziosi sia dall'aspetto turistico che da quello degli scambi commerciali tra le due sponde adriatiche.

Nel

Video del giorno

Comunali 2022, primo dibattito pubblico tra candidati sul futuro di Gorizia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi