Contenuto riservato agli abbonati

British American Tobacco: sede pronta in sei mesi, nasce la società triestina

Roberta Palazzetti, presidente e amministratore delegato di British American Tobacco Italia e area director sud Europa. 

Bat ha creato la spa che condurrà il progetto nel comprensorio di FreeEste A breve 240 assunzioni. Nel secondo semestre 2022 produzione digital hub

TRIESTE. British American Tobacco comincia a fare sul serio. La multinazionale angloamericana specializzata nella produzione di sigarette tradizionali ed elettroniche ha costituito nei giorni scorsi la società Bat Trieste, che sarà il veicolo attraverso cui portare avanti l’ambizioso progetto nel comprensorio di FreeEste. I lavori a Bagnoli della Rosandra sono cominciati e Interporto Trieste ha formalizzato l’aumento di capitale (alla fine pari a 8 milioni) con cui accompagnare il progetto Bat.

Video del giorno

Rugby, la meta che genera sospetti: il giocatore aspetta due minuti per schiacciare la palla

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi