Contenuto riservato agli abbonati

«Giorgio, vedrai che la spunterai tu» Quella scommessa vinta da Antonione

Nel 2006 l’ex forzista azzeccò il pronostico su Napolitano: lo stimavo ma non lo votai

TRIESTE «Ho partecipato a due elezioni. La prima da presidente della Regione nel 1999, quando fu eletto Carlo Azeglio Ciampi. La seconda da parlamentare di Forza Italia e pronosticai a Giorgio Napolitano che sarebbe stato indicato lui». Roberto Antonione ripercorre due conclave repubblicani e il rapporto costruito con i presidenti.

«La prima fu un’elezione plebiscitaria. Berlusconi ci convocò il giorno prima e ci rappresentò l’accordo tra le forze politiche.

Video del giorno

Volata choc a Castelfidardo, morto il dirigente investito dal ciclista friulano Venchiarutti

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi