Contenuto riservato agli abbonati

Dai sindaci agli ecologisti, si schiera il fronte del No alla galleria sul Carso e la giunta regionale si divide

La riproposizione dei 20 chilometri di tratta interrata da Ronchi ad Aurisina innesca critiche sui territori e tra le associazioni. Fedriga invita alla calma. «Troppo presto per fare processi alle intenzioni: si valutino le soluzioni proposte». Contrario l’assessore all’Ambiente Scoccimarro: «Impatto importante sul sottosuolo, la natura va rispettata»

TRIESTE. I sindaci annunciano battaglia e la giunta regionale si divide sul ritorno del progetto della galleria ferroviaria di 20 chilometri Ronchi-Aurisina. Nell’audizione di giovedì in Consiglio regionale, Rfi ha annunciato di aver avviato un nuovo studio di fattibilità sulla parte più impattante della velocizzazione della linea Trieste-Mestre. Il presidente Massimiliano Fedriga invita ad attendere il progetto, ma il suo assessore all’Ambiente Fabio Scoccimarro boccia la variante, contro cui si schierano i sindaci del Carso.

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi