Contenuto riservato agli abbonati

Abitanti e studenti alleati a difesa dei pini di Cattinara

Poesie, girotondi e canti dedicati alla natura e nuove nidi per uccelli sugli alberi. Oltre cento le presenze alla manifestazione contro l’abbattimento dell’area verde

TRIESTE. Canti, girotondi e poesie per dire “no” all’abbattimento degli alberi della pineta di Cattinara. Un modo discreto, nelle intenzioni dei promotori, per contrapporsi al rumore di ruspe e camion destinati a muoversi quotidianamente sull’area verde, dove ora sorgono più di 400 pini secolari, nel caso andasse in porto - senza sostanziali variazioni - il progetto di costruzione del nuovo ospedale infantile e del relativo parcheggio sotterraneo.

L’evento

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi