Contenuto riservato agli abbonati

Provocazione dell’assessore Asquini in aula con la mascherina No Vax a Monfalcone

L’intervento del segretario lo costringe a cambiarla. Il sindaco: «Le regole del Consiglio non sono state infrante»

MONFALCONE. All’ingresso in Aula Asquini inciampa sulla mascherina. Poi si adegua al richiamo del segretario generale che boccia lo slogan stampato sul suo dispositivo di protezione individuale («No obbligo vaccinale») e per due ore finisce a seguire i lavori con doppia protezione facciale: la seconda sopra la prima, a coprire il messaggio non gradito in Consiglio comunale. È un nuovo capitolo della mobilitazione di Massimo Asquini, assessore alla Vivibilità, degrado, decoro e Monfalcone sicura, quello che si è consumato mercoledì in massima assise.

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi