Contenuto riservato agli abbonati

A Pirano un mini Mose per salvare la cittadina dal fenomeno acqua alta: costerà 14 milioni di euro

Parte della somma sarà finanziata con il Piano di resilienza e ripresadell’Unione europea. Progetti in via di definizione. Fine opera il 2026

PIRANO Il Piano di ripresa e resilienza europeo sarà impegnato in Slovenia anche per proteggere dall’innalzamento del livello marino a causa del surriscaldamento globale le proprie città costiere e in primis Pirano. La cittadina che ha dato i natali a Giuseppe Tartini potrebbe così realizzare una sorta di mini Mose per cercare di fermare le mareggiate che sempre più regolarmente la stanno trasformando in una piccola Venezia slovena.

Il

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi