Contenuto riservato agli abbonati

Dalmazia, una statua di Venere costruita 1.800 anni fa riaffiora a Zara

Il frammento della statua di Venere come è stato ritrovato dagli archeologi a Zara. slobodna.hr

La scoperta durante gli scavi per un nuovo hotel. Il reperto in origine era alto due metri e apparteneva a una villa di romani benestanti

ZARADal generoso ventre della Dalmazia, archeologicamente parlando, è rispuntato un reperto estremamente prezioso e anche raro lungo le coste dell'Adriatico orientale. In questi giorni, nel nucleo storico di Zara è stata rinvenuta parte di una statua marmorea che si presume rappresenti Venere, la dea dell'amore e della bellezza.

Si tratta di un’opera marmorea di circa un metro e mezzo di altezza, compresa tra le ginocchia e la parte poco sotto i seni: a detta dell'accademico Nenad Cambi, il maggior esperto croato di cose antiche, il reperto risale a circa 1.800

Video del giorno

Processo Depp, Kate Moss smentisce Heard: “Non mi ha mai picchiata durante tutta la relazione”

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi