Contenuto riservato agli abbonati

L’opposizione all’attacco di Zanin «Un non vaccinato guida il Consiglio regionale»

Il presidente del Consiglio Piero Mauro Zanin

Il voto per i grandi elettori lascia qualche imbarazzo in maggioranza mentre Pd e M5S criticano il presidente del Consiglio: «Noi attoniti»

TRIESTE Da un lato le critiche dell’opposizione per il ritardo della vaccinazione del presidente del Consiglio Piero Mauro Zanin. Dall’altro quella che il capogruppo di Progetto Fvg Mauro Di Bert, riferendosi ai numeri che hanno definito l’indicazione dei tre grandi elettori, chiama «sbavatura». La giornata d’aula di giovedì lascia qualche imbarazzo in maggioranza.

La minoranza attacca sul vaccino di Zanin. Il presidente del Consiglio ha fatto sapere di avere l’appuntamento per la prima dose lunedì 17 gennaio, «nel rispetto dei tempi» per chi, come lui, risulta guarito dal Covid.

Video del giorno

Processo Depp, Kate Moss smentisce Heard: “Non mi ha mai picchiata durante tutta la relazione”

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi