Contenuto riservato agli abbonati

Il Friuli Venezia Giulia cerca 130 infermieri: pubblicato il bando. Il direttore Tonutti: «Ci mancano i laureati»

Il direttore generale dell’Azienda di coordinamento, Giuseppe Tonutti

All’area di Trieste e Gorizia sono destinati 45 posti 

TRIESTE La sanità del Friuli Venezia Giulia cerca 130 infermieri da assumere a tempo indeterminato. L’Azienda regionale di coordinamento per la salute ha pubblicato il bando attraverso il quale saranno prese 130 persone che verranno assegnate poi alle aziende del territorio. Entrando nel dettaglio, 45 posti sono destinati all’area di Trieste e Gorizia e quindi all’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina e all’Irccs Burlo Garofolo; 55 all’area del Friuli Centrale, quindi la provincia di Udine, con la possibilità poi di entrare nell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale e nella stessa Arcs; mentre 20 posti sono riservati al Friuli Occidentale, il pordenonese, che comprende l’Azienda Sanitaria Friuli Occidentale e l’Irccs Cro di Aviano.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Giorno della Memoria, la cerimonia alla Risiera di San Sabba a Trieste

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi