Contenuto riservato agli abbonati

Banca centrale della Croazia: sotto indagine il governatore, la sua vice e altri 38 funzionari

Il governatore della Banca centrale della Croazia, Boris Vujčić (foto da index.hr)

E ci risiamo. In Croazia per la terza volta in una decina d’anni sono le massime cariche dello Stato a macchiarsi di crimini finanziari posti in essere solamente per trarne benefici personali.

Dopo il caso Fimi-media e Ina-Mol dell’ex premier Ivo Sanader e lo scandalo che ha portato alla caduta del colosso agroalimentare Agrokor ecco che adesso finiscono nelle mani delle autorità inquirenti il governatore della Banca centrale della Croazia (Hrvatska Narodna Banka, Hnb) Boris Vujčić, la sua vice Sandra Švaljek e altri 38 funzionari.

Queste

Video del giorno

Comunali 2022, primo dibattito pubblico tra candidati sul futuro di Gorizia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi