Contenuto riservato agli abbonati

Nuove regole in montagna d’inverno: per gite di scialpinismo, ciaspolate e escursioni a piedi serve il kit Artva, sonda e pala

Dal primo gennaio nei sentieri innevati serve l'attrezzatura "antivalanga". I corsi di Cai e Soccorso Alpino. Si rischiano multe pesanti

TARVISIO. Dal primo gennaio è diventato obbligatorio anche per gli escursionisti che frequentano ambienti innevati a rischio valanghe (ovvero chi cammina, usa per esempio le ciaspole) portare con sé, pena sanzioni e multe, "appositi sistemi elettronici di segnalazione e ricerca e di pala e sonda da neve, per garantire un idoneo intervento di soccorso". Si tratta del kit artva-pala-sonda (kit APS) che non solo ha un costo elevato (fra i 200 e 300 euro) ma che è anche necessario saper usare.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi