Contenuto riservato agli abbonati

Mitsubishi ha scelto Trieste come hub logistico per l’Europa centro-orientale

Utilizzerà l’ex magazzino delle Coop operaie in via Caboto, comprato e gestito dalla Psm, società costituita dalla Francesco Parisi e dalla Sea Metal

TRIESTE. La filiale italiana di Mitsubishi Electric Europe Bv, la costola della multinazionale giapponese che si occupa di produzioni elettriche, ha scelto Trieste come riferimento logistico per la distribuzione nell’Europa centro-orientale.

TRIESTE Utilizzerà un’importante porzione del grande magazzino ex Coop operaie in via Caboto, acquistato un anno fa da Psm, la società creata dalla Francesco Parisi e dalla Sea Metal (70% Petrol Lavori, 10% Tortora, 20% Wärtsilä) a quote paritarie.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi