Contenuto riservato agli abbonati

L’ultimo saluto a “Toni” Feliciano, dipendente Enel e sportivo

Il goriziano Salvatore si è spento a 73 anni

GORIZIA. Tra le sue passioni c’era il tennis e un gran sportivo Salvatore Feliciano lo è stato fino all’ultimo. È scomparso all’ospedale di Gorizia, a 73 anni. Inizialmente, si era molto dedicato al calcio, giocando in più squadre del territorio e lasciando il mondo del pallone dopo un infortunio. La racchetta la utilizzava raramente, prima che diventasse la sua predilezione: ne aveva anche insegnato i fondamentali al fratello Emilio, vincitore di numerosi tornei.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi