Contenuto riservato agli abbonati

L’Itis di Trieste vara il servizio domiciliare. La partenza con 40 operatori

Dieci “pacchetti” di proposte calibrati sulle esigenze dell’anziano. Una forbice tariffaria da 1.220 a 3.320 euro. Pahor: esperimento di portata strategica

TRIESTE L’architetto Aldo Pahor non sa ancora se resterà o meno in sella all’Itis, ma, a ogni buon conto, ci tiene a lasciare al suo successore (o a se stesso) un’eredità interessante, che potrebbe essere foriera di importanti sviluppi, in vista dei nuovi orizzonti che le politiche assistenziali pubbliche dovranno affrontare negli anni a seguire.

Così ieri mattina, prima di salutare i supporters al centro del campo con l’ultimo consiglio in onda stamane, ha annunciato il decollo del servizio domiciliare a sostegno degli anziani, che finalmente esce dalle dichiarazioni ed entra nei programmi.

Video del giorno

Metropolis/126 - Ucraina, Di Feo: "Ecco perchè gli F-35 italiani stanno proteggendo l'Islanda dai russi"

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi