Contenuto riservato agli abbonati

Morto a 19 anni al park di via Giulia, il giovane era stato picchiato e derubato. Tre gli aggressori: si erano finti poliziotti

TRIESTE. Attraverso l'autopsia sul cadavere del cittadino pachistano, rivenuto la mattina del 4 gennaio nel parcheggio di un centro commerciale, la Procura di

Trieste intende appurare se il 19enne (non 36enne come risultava in un primo momento) sia morto sul colpo o se si sarebbe potuto salvare con una tempestiva chiamata di soccorso. Secondo una ricostruzione, il giovane è precipitato nel vuoto fuggendo dopo una rapina.

Video del giorno

Checco Zalone in festa sulla barca dell’oligarca

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi