Contenuto riservato agli abbonati

Mascherine donate dalla Cina. Arriva la fattura a Cormons

Nel marzo del 2020 dal Fogolar Furlan di Hong Kong ne arrivarono 5 mila pezzi. Il Comune rimborserà 3.800 euro per le spese di spedizione e i diritti di dogana

CORMONS. Il Comune di Cormons rimborsa per complessivi 3.800 euro i costi di spedizione delle 5 mila mascherine ricevute come donazione a primavera 2020 dal Fogolar Furlan di Hong Kong. La decisione è stata presa dalla giunta Felcaro con apposita delibera per rifondare la quota coperta inizialmente dalla stessa associazione friulana in Asia. Nei fatti ogni mascherina è costata all’amministrazione comunale 76 centesimi l’una, ma bisogna contestualizzare la situazione e ricordare che allora, quelle poche che si trovavano, avevano prezzi di diversi euro l’una.

Video del giorno

Comunali 2022, primo dibattito pubblico tra candidati sul futuro di Gorizia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi