Coronavirus in Fvg, 515 nuovi contagi e 10 decessi, fra cui 4 anziani di Trieste e un 58enne di Cervignano

Le persone ricoverate in terapia intensiva rimangono 29, mentre i pazienti presenti in altri reparti sono 299

TRIESTE Oggi, martedì 21 dicembre, in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 515 nuovi casi e 10 decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva rimangono 29, mentre i pazienti presenti in altri reparti sono 299 (+4). Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

Nel dettaglio, su 6.355 tamponi molecolari sono stati rilevati 386 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 6,07%. Sono inoltre 16.152 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 129 casi (0,80%). Si conferma essere la prima fascia di contagio quella degli under 19 con il 20,78% dei nuovi positivi, a seguire la fascia 40-49 anni con il 16,31%, quella 50-59 anni con il 15,73% e la 30-39 con il 14,17%.

Nella giornata odierna si registrano i decessi di 10 persone: una donna di 92 anni di Spilimbergo (deceduta in ospedale), una donna di 87 anni di Trieste (deceduta in una Rsa), un uomo di 83 anni di Pordenone (deceduto in una Rsa), una donna di 79 anni di Sacile (deceduta in ospedale), una donna di 78 anni di Trieste (deceduta in ospedale), un uomo di 76 anni di Trieste (deceduto in ospedale), una donna di 73 anni di Turriaco (deceduta in ospedale), un uomo di 72 anni di Trieste (deceduto in ospedale), un uomo di 64 anni di Sacile (deceduto in ospedale) e un uomo di 58 anni di Cervignano del Friuli (deceduto in ospedale).

I decessi complessivamente ammontano a 4.142, con la seguente suddivisione territoriale: 981 a Trieste, 2.065 a Udine, 759 a Pordenone e 337 a Gorizia. I totalmente guariti sono 132.015, i clinicamente guariti 335, mentre quelli in isolamento scendono a 7.792. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 144.612 persone con la seguente suddivisione territoriale: 34.994 a Trieste, 61.047 a Udine, 28.869 a Pordenone, 17.697 a Gorizia e 2.005 da fuori regione. Il totale dei casi positivi è stato ridotto di 8 unità a seguito di altrettanti test antigenici non confermati dall'esame molecolare.

Per quanto riguarda il sistema sanitario regionale, sono state rilevate le positività di due infermieri, un operatore socio sanitario e un tecnico dell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina; di due medici, tre infermieri, un assistente sociale, un tecnico e un amministrativo dell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale; di un operatore socio sanitario e un tecnico dell'Azienda sanitaria Friuli Occidentale; di un infermiere all'Irccs materno-infantile Burlo Garofolo; di un tecnico del Cro di Aviano. Tra gli ospiti delle residenze per anziani del Friuli Venezia Giulia si registrano due contagi, mentre risultano esserci tre positivi tra gli operatori che vi lavorano.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Comunali 2022, primo dibattito pubblico tra candidati sul futuro di Gorizia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi