Contenuto riservato agli abbonati

Riparte il restyling della passeggiata sul lungomare di Barcola

Dal secondo lotto attenzione anche alla pavimentazione in porfido lesionata dalle radici degli alberi

TRIESTE Barcola non è solo mare. È anche aiuole. Eccome. Bisogna tenerle in ordine e, detto con una certa franchezza, costicchiano. Lo si rileva anche in una delibera, che l’assessore forzista all’Urbanistica Sandra Savino ha illustrato ai colleghi di giunta: il Comune stanzia 170.000 euro per un secondo lotto chiamato a sistemare 57 aiuole che sfilano davanti ai Topolini e al porticciolo Cedas fino al bivio di Miramare.

Video del giorno

Comunali 2022, primo dibattito pubblico tra candidati sul futuro di Gorizia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi