Contenuto riservato agli abbonati

Rotta balcanica, il report di associazioni e ong: «Respinti illegalmente 6.200 migranti»

La stima relativa al 2021. Tra Croazia e Bosnia il dato più alto con 4.894. Ma a denunciare i pushback sono stati in 12 mila

TRIESTE Altro che un pugno di casi, banali episodi isolati. Sarebbero invece migliaia i respingimenti illegali di migranti nei Balcani, loro malgrado rimbalzati dalle autorità di polizia da uno Stato all’altro della regione, perpetuando quel “gioco” crudele e senza fine a cui i profughi devono sottostare per provare a raggiungere l’Europa più ricca.

La denuncia è contenuta in un approfondito studio pubblicato in questi giorni, prodotto grazie alle informazioni raccolte da associazioni e Ong da sempre in prima linea nella difesa dei diritti umani, tra cui l’italiana Asgi, l’Helsinki Committee magiaro, il Danish Refugee Council e il Greek Council for Refugees.

Video del giorno

Ghiacciaio della Marmolada, il video della zona del crollo il giorno prima

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi