Contenuto riservato agli abbonati

Il pensiero magico e la galassia no vax

Non c’è discussione con chi pensa “magicamente”, nessuna speranza di interagire con lui (o con lei) poiché al primo tentativo si ritira offeso in una specie di verità assoluta, come se avesse subìto un’invasione indebita della propria libertà.

TRIESTE L’espressione la possiamo leggere in un documento ufficiale, il rapporto annuale del Censis, dove si dice alla lettera che ci troviamo di fronte a una “fuga fatale nel pensiero magico”. Saranno magari una modestissima percentuale, staranno diminuendo grazie alle restrizioni e forse anche alle spinte della semplice persuasione, ma la piccola galassia no-vax esiste e fa parlare di sé.

Video del giorno

Bari, rimorchiatore affonda al largo della costa pugliese: le operazioni di soccorso

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi