Contenuto riservato agli abbonati

Smart working, ecco le nuove linee guida adottate dal governo

Accordo siglato dal ministero del Lavoro con le parti sociali. Italia secondo Paese europeo dopo il Portogallo ad adottare delle regole per il lavoro agile

Indietro non si torna. L’Italia non rinuncia al lavoro agile, e avanza verso la nuova normalità post Covid. Si tratta del secondo Paese europeo, dopo il Portogallo, ad aver adottato delle linee guida ad hoc per lo smart working. C’è soddisfazione unanime dopo l’accordo siglato dal ministero del Lavoro insieme con parti sociali e imprese, giusto a un giorno di distanza dall’annuncio dello sciopero generale dei sindacati contro la legge di bilancio.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi