Contenuto riservato agli abbonati

In Slovenia sono già operativi i medici dell’Esercito italiano

La missione italiana è il frutto di un accordo siglato a Roma tra il ministro della Difesa sloveno Matej Tonin e italiano Lorenzo Guerini.

LUBIANASono giunti in Slovenia e sono già al lavoro i medici militari inviati dall’Esercito italiano per aiutare il personale medico e infermieristico sloveno nell’affrontare l’ultima ondata di Covid-19. La missione italiana è il frutto di un accordo siglato a Roma tra il ministro della Difesa sloveno Matej Tonin e italiano Lorenzo Guerini. I ministri hanno stabilito che in Slovenia possono contare su un massimo di 30 operatori sanitari dell'esercito italiano.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Giornata della memoria a Trieste, il sindaco invita Arcigay alla cerimonia in Risiera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi