Contenuto riservato agli abbonati

I genitori No Green Pass si organizzano su Telegram: passaggi gratis a scuola per aggirare l’obbligo del visto sugli autobus

In un gruppo sull’app di messaggistica i famigliari chiedono e offrono posti in auto a chi è senza certificazione. Diffusa nella chat la circolare di Trieste Trasporti per i verificatori che svela i luoghi dei controlli 

TRIESTE «Posso offrire un passaggio da Opicina al centro di Trieste: 7.30 andata e 14 ritorno». «Io partendo da via Flavia accompagno ogni giorno mia figlia al Petrarca, e ho altri tre posti da mettere a disposizione». E ancora: «Chi può accompagnare mio figlio al Volta?». I genitori no green pass a Trieste si sono uniti sul gruppo Telegram “Llabor passaggi scolastici”.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, la passeggiata cinematografica è a Melara

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi