Contenuto riservato agli abbonati

La triestina Caroli presidente nazionale di Italia nostra: «E ora Porto vecchio priorità pure a Roma»

La studiosa eletta alla guida dell’associazione impegnata dal ’55 nella tutela dei siti storici del Bel Paese 

TRIESTE È il sedicesimo presidente nazionale di Italia nostra, l’associazione impegnata dal ’55 nella tutela dei siti storici, artistici, naturali del Bel Paese. Ed è il primo triestino/a ad assumere questo incarico. Tra i suoi predecessori ci furono Giorgio Bassani e Carlo Ripa di Meana.

Ma quando Antonella Caroli scenderà nella sede romana sull’elegante viale Liegi tra Pinciano e Parioli, non dimenticherà Trieste e, soprattutto, il Porto vecchio: «Ne faremo una delle cinque priorità nazionali», è il suo impegno.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, la passeggiata cinematografica è a Melara

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi