Contenuto riservato agli abbonati

Rapina in gioielleria a Trieste: in tre immobilizzano il titolare e scappano con un bottino del valore di 20 mila euro

Presa di mira la gioielleria Cepak di via Udine. Ancora scosso il titolare, che è stato buttato a terra e bloccato con delle fascette. Svaligiata la cassaforte  

TRIESTE Rapina alla gioielleria Cepak di via Udine, a Trieste: due malviventi sono entrati nel negozio attorno alle 19 di venerdì 3 dicembre, mentre un terzo ha fatto loro da palo. Si tratta di due 25enni e di un 40enne, tutti italiani. Uno di loro ha anche simulato un accento campano.

Il 40enne il giorno prima si era finto cliente della gioielleria per effettuare quello che, evidentemente, era un sopralluogo in vista della rapina.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Giornata della memoria a Trieste, il sindaco invita Arcigay alla cerimonia in Risiera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi