Contenuto riservato agli abbonati

“I naviganti di sogni e di storie”: ecco il nuovo murale di Altura

La nuova opera in via Alpi Giulie nel giardino dedicato a Falcone e Borsellino

TRIESTE È stata un’inaugurazione “virtuale”, sabato, quella che ha riguardato il nuovo murale del giardino comunale “Falcone e Borsellino” di via Alpi Giulie, nel rione di Altura, nell’ambito del piano di rivitalizzazione delle periferie che prevede il coinvolgimento dei ragazzi.

Il titolo dell’opera è “I naviganti di sogni e di storie” ed è stato realizzato dalla giovane artista Kiki Skipi in base al progetto “Chromopolis – La città del futuro”, a cura dell’Associazione Macross.

La presentazione ufficiale annunciata a mezzogiorno sul posto, infatti, alla fine non si è consumata, nonostante i convenuti non avessero ricevuto alcuna comunicazione di disdetta dell’appuntamento.

Il murale, in ogni caso, fa ora bella mostra di sé ad Altura. È il frutto, va ricordato, dell’iniziativa promossa dall’assessorato ai Giovani attraverso il Pag e rappresenta una delle tappe dello Street art festival “Cities for Young/Young for cities”, che fino al prossimo 22 dicembre prevede una nutrita serie di iniziative destinate appunto ai giovani in diversi luoghi di aggregazione, tra scuole, sale d’arte, orti urbani e campetti, come i “parquet” rionali di pallacanestro, da rigenerare grazie all’intervento di “street artists” e studenti

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi