Contenuto riservato agli abbonati

Il cellulare ritrovato è quello di Zaniboni, il gradese scomparso in Sardegna

Alessandro Zaniboni

Il fratello Gianluga: «Non era lontano dall’auto e significa che Alessandro stava già tornando indietro, poi deve essere successo qualcosa...»

GRADOIl telefonino ritrovato domenica scorsa da un cacciatore nel Supramonte di Baunei, in provincia di Nuoro, è di Alessandro Zaniboni. È il fratello Gianluca a confermare la notizia dopo essersi messo in contatto con le autorità sarde che si stanno occupando del caso del gradese scomparso la scorsa estate. Zaniboni si trovava in quella zona per effettuare una semplice e breve escursione domenicale (si trovava in Sardegna per lavoro).

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Giornata della memoria a Trieste, il sindaco invita Arcigay alla cerimonia in Risiera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi