Contenuto riservato agli abbonati

Trieste, l’ex capo della Finanza assolto in Cassazione

Annullata la condanna a tre anni e due mesi al generale Mancuso, accusato di collusione per una presunta evasione fiscale

TRIESTE La Cassazione ha assolto l’ex comandante della guardia di finanza di Trieste Pier Luigi Mancuso, 59 anni. Era finito a processo con l’accusa di «presunta collusione del finanziere con estranei», reato specifico previsto dall’ordinamento penale militare, per una vicenda giudiziaria legata a una presunta evasione fiscale contestata agli amministratori delle due aziende di famiglia, operative nel settore immobiliare.

Due anni fa l’ufficiale, comandante a Trieste dal 2011 al 2013, era stato condannato dalla Corte militare d’appello di Roma a tre anni e due mesi di reclusione dopo l’assoluzione ottenuta in primo grado dal Tribunale militare di Roma «perché il fatto non sussiste».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tv, Sabina Guzzanti è Berlusconi: "Mi candido come prima donna al Quirinale"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi