Contenuto riservato agli abbonati

Zona gialla, Trieste: scattate le ispezioni sui taxi. Prime multe in una palestra

TRIESTE. Nella giornata d’esordio del green pass, Trieste ha avuto un assaggio di quelli che saranno i controlli in queste giornate da zona gialla. Sotto la lente sono finiti pubblici esercizi, palestre ma pure tassisti, a loro volta obbligati al possesso del green pass. L’atteggiamento da parte delle forze dell’ordine, in questa prima giornata in zona gialla, non è stato da pugno duro, bensì informativo, utile a spiegare alcuni obblighi a chi ancora non aveva recepito la normativa.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Giornata della memoria a Trieste, il sindaco invita Arcigay alla cerimonia in Risiera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi