Contenuto riservato agli abbonati

I calciatori di Gorizia si spogliano in un calendario: dalle vendite i fondi per i defibrillatori

Quest’anno l’Azzurra per l’iniziativa si gemella con la Juventina. Il dono andrà alle comunità di Straccis e Sant’Andrea

GORIZIA Fieri avversari sul campo come è giusto e logico che sia, seppur in categorie differenti in questi anni e dunque senza incroci agonistici così frequenti. Ma uniti e amici fuori. Come dovrebbe sempre essere, tanto più quando di mezzo c’è una buona, buonissima causa solidale. Quella che unisce società, dirigenti e giocatori dell’Azzurra di Straccis e della Juventina di Sant’Andrea, due delle squadre di calcio più ricche di storia e tradizione nel capoluogo isontino, che hanno deciso di unire le forze per dar vita ad una raccolta fondi a scopo benefico.

L’idea

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

A Trieste i funerali di Liliana, il marito: "La verità verrà fuori"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi