Contenuto riservato agli abbonati

Covid, in Friuli Venezia Giulia contagi cresciuti del 746% in 50 giorni: tassi record di occupazione ospedaliera

Il decollo dei contagi è iniziato nella seconda metà di ottobre in Fvg, con numeri altissimi soprattutto nelle province di Trieste e Gorizia.

TRIESTE C’è solo il Friuli Venezia Giulia contemporaneamente sopra il 10% di posti letto Covid occupati in terapia intensiva e oltre il 15% nei reparti ordinari. Troppi malati, sia in condizioni critiche che meno gravi, nello stesso momento a riempire ospedali che stavano cercando di ritornare a una sorta di normalità sugli altri fronti della domanda sanitaria. Per questo motivo, come da regole fissate a luglio, la nostra regione, che aggiunge un’incidenza di casi settimanali oltre sette volte superiore alla soglia dei 50 ogni 100.000

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

A Trieste i funerali di Liliana, il marito: "La verità verrà fuori"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi