Contenuto riservato agli abbonati

Travolta e uccisa sulla strada della Mainizza a Gorizia: la vittima è una donna di 50 anni

Marisa Calabrese, 50 anni, attraversava la strada per raggiungere l’auto. L’autista positivo all’alcoltest

GORIZIA Travolta e trascinata per almeno una sessantina di metri da un furgone. È morta così, sul colpo, Marisa Calabrese, 50 anni di Gorizia. Tutti i tentativi di rianimarla sono stati vani.

L’investimento mortale è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri (venerdì 26 novembre) all’inizio dello stradone della Mainizza. Erano circa le 18 quando, nel tratto abitato del quartiere di Madonnina la donna ha attraversato la strada per raggiungere la propria macchina posteggiata sul lato opposto della Regionale 351 e, per motivi ancora da chiarire da parte dei carabinieri, è stata falciata da un furgone Volkswagen bianco.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Bolzano, dalla terapia intensiva parla ex No-vax: "Ho sbagliato, ho rischiato di morire in poche ore"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi