Contenuto riservato agli abbonati

Covid, in leggero miglioramento le condizioni della 45enne triestina incinta ricoverata a Verona

Un reparto di terapia intensiva

Ancora ricoverati sia il marito che la mamma della donna

TRIESTE Sono finalmente in leggero miglioramento le condizioni della quarantacinquenne triestina No vax, in gravidanza, ricoverata in terapia intensiva all’ospedale Borgo Trento di Verona a causa di una grave polmonite da Covid.

Il quadro clinico resta critico, fanno sapere dal reparto, ma i parametri vitali stanno evidenziando un trend più confortante rispetto ai giorni scorsi.

La paziente, che rimane ancora intubata, sta inoltre rispondendo nuovamente alle manovre di pronazione (la persona viene distesa “a pancia in giù” per aiutare l’attività dei polmoni e l’ossigenazione del sangue).

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

A Trieste i funerali di Liliana, il marito: "La verità verrà fuori"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi