Contenuto riservato agli abbonati

Cinquantenne goriziana travolta e uccisa da un furgone sulla Mainizza: l’investitore arrestato per omicidio stradale

La Procura ha aperto un fascicolo contro il conducente del furgone che venerdì ha travolto e ucciso Marisa Calabrese. L’uomo, 32 anni, presentava un tasso alcolemico superiore al consentito.

GORIZIA È stato arrestato per omicidio stradale il conducente del furgone Volkswagen che venerdì sera ha travolto e ucciso sullo stradone della Mainizza la cinquantenne goriziana Marisa Calabrese.

L’uomo, 32 anni, presentava un tasso alcolemico superiore al consentito e ha fermato la corsa del veicolo commerciale solo una sessantina di metri oltre il punto dell’impatto. La donna aveva attraversato la strada ed era ormai arrivata alla portiera della sua macchina quando è stata investita dal furgone che procedeva in direzione di Gradisca.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

A Trieste i funerali di Liliana, il marito: "La verità verrà fuori"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi