Contenuto riservato agli abbonati

Protesta dei residenti per lo stop al collegamento marittimo Asinello-Lussino

Il traghetto con Ilovik fermo per un cantiere

FIUME Proseguono le iniziative di protesta degli abitanti dell’isola di Asinello (Ilovik), nel Quarnero, contro la decisione delle autorità di sopprimere per due anni il collegamento marittimo Asinello – Mrtvaška (Lussino).

Come noto, a Mrtvaška è in corso l’opera di modernizzazione e ampliamento dello scalo, progetto che prevede stanziamenti per 81 milioni di kune, circa 10 milioni e 760 mila euro, con l’Unione europea che ha coperto a fondo perduto l’85% dell’investimento.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, "Non una di meno" ricorda le 96 donne uccise quest'anno in Italia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi