Contenuto riservato agli abbonati

L’infermiere in Pneumologia: «Fame d’aria e solitudine sono le paure più grandi di chi viene ricoverato»

Rosario Granito infermiere di Asugi del reparto di Pneumologia

Rosario Granito lavora da anni come infermiere in Pneumologia. «Viviamo la loro sofferenza: dobbiamo andare uniti al traguardo»

«La fame d’aria è il terrore tipico dei pazienti della Pneumologia, ma con il Covid si aggiunge il timore di non riuscire a uscire più dall’ospedale». Rosario Granito è un infermiere esperto e lavora nel reparto di Pneumologia, diretto dal professor Marco Confalonieri, da oltre 20 anni.

Come Pneumo Covid siete l’ultima linea prima della Terapia intensiva, quali sono le paure dei pazienti?

«Hanno paura di non farcela.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, "Non una di meno" ricorda le 96 donne uccise quest'anno in Italia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi