Contenuto riservato agli abbonati

In Fvg è scontro sui posti letto di terapia intensiva: «Assistenza adeguata»

Dopo il report degli ispettori le opposizioni contro Riccardi: «Mente sui numeri». Fedriga difende l’assessore: «Sono speculazioni, prestazioni negli standard»

TRIESTE La giunta regionale dice che quello che vale non sono i conteggi ma la qualità dell’assistenza e che l’ispezione ministeriale sulle terapie intensive non mette in discussione le cure offerte ai pazienti Covid. Le opposizioni accusano il vicepresidente Riccardo Riccardi di aver mentito sui livelli di occupazione delle rianimazioni durante la terza ondata. La relazione degli ispettori è un sasso nello stagno della politica regionale e lo scontro è diventato ad alzo zero.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi