Contenuto riservato agli abbonati

Il sostegno alla famiglia: dote annuale, previdenza e accesso al credito

La norma votata a maggioranza: no dell’opposizione, astenuti M5s e Cittadini Budget complessivo di 70 milioni di euro e da gennaio ce ne saranno altri 25

Un budget complessivo di 70 milioni di euro, di cui 25 a copertura di due misure innovative varate per rafforzare il sostegno ai nuclei familiari con figli minorenni: al termine del secondo giorno di lavori il consiglio regionale ha approvato a maggioranza, ieri (opposizione contraria con astensione di M5s e Cittadini), il disegno di legge 148 “Disposizioni in materia di politiche della famiglia, di promozione dell’autonomia dei giovani e delle pari opportunità”, che introduce le novità della Dote famiglia e dell’incentivo a quanti decidono di investire in una forma di previdenza complementare per i figli minori.

Dal

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, "Non una di meno" ricorda le 96 donne uccise quest'anno in Italia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi