Contenuto riservato agli abbonati

Lockdown e Green Pass, sale la febbre della protesta nelle piazze di mezza Europa

A Bruxelles 35 mila manifestanti, scontri con la polizia. Seconda notte di rivolte nei Paesi Bassi Il timore dei governi è che la radicalizzazione aumenti e che sia sempre più difficile da gestire

TRIESTE L’Europa brucia stretta in una morsa. Incalzata dall’aumento esponenziale dei contagi da una parte, con l’Oim che avverte sul rischio di altri 500.000 morti entro marzo, e dalla radicalizzazione di chi protesta contro le misure di contenimento dall’altra.

Ieri a Bruxelles sono scesi in strada in 35.000 per protestare contro la decisione del governo belga di vietare l’accesso a bar e ristoranti ai non vaccinati.

Video del giorno

Processo Depp, Kate Moss smentisce Heard: “Non mi ha mai picchiata durante tutta la relazione”

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi