Contenuto riservato agli abbonati

Il sindaco di Monfalcone Cisint imputato di diffamazione. A quererarla Cattarini, papabile rivale alle comunali

Anna Maria Cisint. Foto Katia Bonaventura

MONFALCONE In un contesto politico già rovente, due personalità note a tutti in città, il sindaco Anna Cisint e l’avvocato Riccardo Cattarini, quest’ultimo possibile sfidante alle amministrative 2022, martedì 30 novembre si troveranno su banchi opposti davanti al Giudice di pace, in udienza. L’esponente democratico come persona offesa, assistito da un legale, la prima cittadina imputata di diffamazione, seguita da un difensore di fiducia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Un'auto senza targa in fiamme nei campi a San Floriano del Collio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi