Contenuto riservato agli abbonati

Il rogo e la nube all’ex Bertolini di Mossa: i sindaci chiedono le analisi del terreno

Lo chiedono i primi cittadini di Mossa, Capriva e San Lorenzo Isontino all’Arpa: «Prima di dire liberi tutti c’è da capire se al suolo ci sono diossina e amianto»

TRIESTE Indagini allargate al suolo e non limitate ai soli materiali depositati sulla superficie dei terreni. I sindaci di Mossa, San Lorenzo Isontino e Capriva del Friuli chiedono all’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente di approfondire le analisi già avviate. L’obiettivo è fugare in modo definitivo ogni dubbio sulla possibile presenza di potenziali pericoli per la salute dei cittadini che si trovano nei territori colpiti dalla nube provocata dall’incendio di lunedì alla ex Bertolini.

Video del giorno

Risotto Queen Victoria, Derflingher: "Per questo piatto la regina Elisabetta ha rotto il protocollo"

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi