Contenuto riservato agli abbonati

Al porto di Trieste calano i duri del no pass. Sotto verifica alcune assenze

L’Alpt conta ormai solo 6 portuali che rifiutano il tampone. Ancora in malattia il 10% dei lavoratori

TRIESTE In porto scendono i numeri della protesta dura e pura contro il Green pass, mentre salgono i contagi. All’interno di Adriafer, fonti sindacali aggiornano a 7 il numero di dipendenti positivi al Covid dopo la partecipazione alle manifestazioni. I portuali contagiati durante le proteste diventano più di venti fra Trieste e Monfalcone. L’Agenzia per il lavoro portuale registra intanto la riduzione degli addetti che rifiutano il tampone: erano una trentina e sono rimasti 6.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Sci paralimpico, Mondiali: Martina Vozza in azione assieme alla guida Ylenia Sabidussi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi