Mossa, vasto incendio nella discarica abusiva della ex Bertolini. Residenti chiusi in casa

La ex Bartolini di Mossa in fiamme (Foto Bumbaca)

Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e autoambulanze. Solo una decina di giorni fa le condanne per il traffico illecito di rifiuti

GORIZIA. Un vasto incendio è in corso al capannone della ex Bertolini di Mossa, il sito che da anni è diventato una vera e propria discarica abusiva contenente centinaia di balle di plastica abbandonate.

Mossa, incendio nella discarica abusiva

Sul posto almeno mezzi del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di

Gorizia e del distaccamento di Monfalcone oltre a rinforzi inviati dal Comando provinciale di Trieste e dal distaccamento udinese di Cervignano del Friuli.

Il fumo nero, alto un centinaio di metri, si sta spingendo soprattutto verso San Lorenzo Isontino, Capriva del Friuli e Farra d’Isonzo.

Le lingue di fuoco hanno avvolto tutto l’edificio.

Il traffico veicolare sulla Strada regionale 56-via Olivers è congestionato.

Vasto incendio al capannone della ex Bertolini di Mossa

Il sindaco di Mossa, Emanuela Russian, è in contatto con l’Arpa per valutare la situazione sanitaria. Il capannone che ospitava in passato la Bertolini contiene rifiuti plastici. Motivo per cui i residenti nella zona si sono chiusi in casa.

L’ARTICOLO sull’inchiesta aperta dalla magistratura.

Il traffico di rifiuti stoccati a Mossa aveva portato pochi giorni fa a tre condanne e alla confisca dei beni. Ecco L’ARTICOLO

IL VIDEO del sito all’epoca del sequestro

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Comunali 2022, primo dibattito pubblico tra candidati sul futuro di Gorizia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi